#201

11218568_1577149655901447_4892474933690745416_o

“Essere passato dalla politica centrale a quella locale non è stato un passo indietro?”
“No, io sono sempre stato un politico torinese, eletto dai torinesi. Nonostante abbia lavorato per molti anni a Roma, non mi sono mai neanche trasferito. Non ho mai lasciato la mia casa.
Torino è sempre rimasta la mia città. E potermene occupare da primo cittadino mi riempie d’orgoglio”
“Non ha mai sofferto il paragone con Chiamparino, uno dei sindaci più amati di sempre?”
“No, Chiamparino ha svolto molto bene il suo ruolo, ma anch’io sto lavorando con impegno per il rilancio della città”
“Ecco, ci dica, su cosa bisogna puntare per il rilancio?”
“Arte e cultura. Ha visto quanti turisti ci sono in giro oggi? Deve essere questa la nuova faccia di Torino”
“I torinesi, oltre che esserne grandi fruitori, sono anche grandi produttori di arte. Lo sapeva? Molto creativi. Noi, con le nostre interviste, c’imbattiamo costantemente in musicisti, attori, disegnatori e artisti di ogni genere”
“Non mi stupisce, questa è una nostra antica vocazione, che per un secolo è stata oscurata in favore di un’immagine solo industriale.
Qui sono nati cinema e tv, ma questo ormai lo sanno tutti. Ma a Torino è nato persino il jazz italiano, scrivetelo!”

About the Author:

Leave a Comment!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.